Curiosità 

Salvini contro l’obbligo dei Vaccini: la Lorenzin risponde

Sono tanti i progetti che ha Matteo Salvini ed alcuni di essi suscitano forti polemiche.
Proprio l’altro giorno ha lasciato un “tweet” legato alla questione vaccini: “Vaccini sì, obbligo no“.

Egli spiega che l’obiettivo principale, una volta che si va (se si va) al Governo, è quello di cancellare tutte le norme della Lorenzin. Salvini si ritiene favorevole ai vaccini ma questi ultimi non devono essere obbligatori. Propone inoltre, una tassa sulle sigarette elettroniche.

Il ministro Beatrice Lorenzin però, dopo aver letto le parole di Salvini, non ha esitato a lasciare una sua dichiarazione: “La Lega sui vaccini mostra di essere peggio che populista. Ma di perseverare nell’estremismo dell’incompetenza. La posizione di Salvini e di altri massimi esponenti della Lega, che oggi dichiarano come primo provvedimento di voler abolire l’obbligatorietà vaccinale, è uguale a quella del Movimento 5 Stelle. La Lega gioca, per qualche voto in più, sulla salute degli italiani, sulla salute dei nostri figli, rischiando di continuare a perorare una causa no vax che mette seriamente a rischio le campagne di informazione scientifiche e sanitarie. L’Italia va vaccinata dagli incompetenti“.

Cosa accadrà dopo questo scontro? E soprattutto la maggior parte del popolo italiano verso quale scuola di pensiero sarà orientata?

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Related posts

Leave a Comment