Ecco come Guglielmo Alessio ha portato in alto “Agronomia”

Guglielmo Alessio è un imprenditore dal 1989, anno in cui fondò Custodia Srl. La sua prima azienda si occupava di consulenze strategiche e professionali per le piccole e medie imprese italiane e si poneva come obiettivo quello di supportarle e guidarle nella giusta direzione. Nel 2004 Guglielmo Alessio fondò Agronomia, una seconda azienda che nel corso degli anni si è sviluppata molto più della prima divenendo una delle aziende leader nella produzione e nel commercio di insalate di ogni tipo e rucola. Grazie alle abilità di Guglielmo Alessio, Agronomia è cresciuta rapidamente ed ha conquistato prima l’Italia da Nord a Sud, successivamente si è ampliata conquistandosi una buona fetta del mercato europeo. Ad oggi l’azienda conta fino a 130 ettari sparsi per l’Italia e non solo e le intenzioni di Guglielmo Alessio e del suo staff sono quelle di continuare questa fase di espansione con un occhio di riguardo particolare nei confronti del mercato inglese e quello degli Emirati Arabi.

Una fase di crescita molto importante si è verificata in seguito alla messa a punto del sistema di coltivazione Out Ground. Si tratta di un sistema di coltivazione in serra al quale hanno lavorato per un periodo di molti anni Agronomia e diverse università, come per esempio l’Università del Salento ed il Politecnico di Milano, al fine di mettere a punto un sistema che garantisca cicli produttivi il più brevi possibile, nessuno spreco di acqua, terreno (la produzione per unità di superficie è decisamente aumentata) e nutrienti ma soprattutto un prodotto sano e nutriente con una concentrazione infinitesima di nitrati. I risultati dimostrano che tutti questi obiettivi sono stati raggiunti, ma i vantaggi della coltivazione Out Ground non finiscono qui.

L’ambiente interno alle serre ed i parametri come luce, radiazioni, umidità e temperatura sono misurati costantemente da un sistema di controllo computerizzato detto Galcon in grado di correggere eventuali errori in maniera tempestiva. Un ambiente così controllato è meno suscettibile all’attacco di batteri e infestanti, di conseguenza uno dei vantaggi indiretti è che viene notevolmente ridotto l’impiego di prodotti chimici contro queste specie che hanno un effetto negativo sulle coltivazioni, come fitofarmaci e antiparassitari.

Questo tipo di coltivazione è stato utilizzato per la prima volta in uno degli stabilimenti di Agronomia Srl situato a Guagnano, nel cuore del Salento. Negli ultimi anni questo stabilimento è cresciuto notevolmente sia in termini di produzione che di estensione. Agronomia possiede degli stabilimenti anche nella provincia di Bergamo, dov’è la sede legale e in Baviera. Grazie ai successi raccolti, infatti, Agronomia ha aperto il suo primo stabilimento al di fuori dell’Italia nel 2014, a Monaco di Baviera. Ancora una volta l’obiettivo dell’azienda era quello di ampliare il proprio mercato oltre ai confini nazionali. All’interno di essi, infatti, la fetta di mercato controllata da Agronomia Srl è molto ampia. La prova di ciò è che potrete trovare le loro fantastiche insalate, e non solo, in moltissime catene di supermercati: dalla Conad all’Eurospin, passando per l’Esselunga.

[Voti: 0   Media: 0/5]

Related posts

Leave a Comment