You are here
oap occhi a pesca biagiotti Musica 

OAP – OCCHI A PESCA – Il nuovo singolo Trap di Biagiotti

Biagiotti è sinonimo di pura follia musicale.
Il colore verde che caratterizza i suoi capelli, i suoi “bruci”( così chiama i suoi fans che lo seguono) e la sua inappartenenza a qualcosa di già visto prima lo vede gia nel futuro della TRAP music.
Il suo stile nasce dalla sua personalità estrosamente fuori controllo e dai testi non cosi espliciti e subito facilmente afferrabili che parlano quasi sempre di situazioni fuori controllo e in maniera non del tutto esplicita di droghe leggere e situazoni alterate del conscio.
oap occhi a pesca biagiotti
Esce con il vero e suo primo singolo trap OAP – OCCHI A PESCA , il cui titolo parla da se.
Nato come compositore di musica elettronica sperimentale al conservatorio di Firenze e cresciuto artisticamente nalle strade della lugubre periferia pistoiese e pratese fino a New York e ora nella Trap music.
Si tratta di un artista che beffa tutti gli artisti trap dal calibro di SFERAEBBASTA, GHALI, TEDUA e DARK POLO GANG compresi , dicendo lui stesso di avere la chiave del successo nella Trap music, che non è rapparci al di sopra , ma addirittura cantandoci intonando sempre la nota come fa lui stesso che non si definisce appunto un rapper.Si tratta di un artista completo che oltre a prodursi i beat per conto proprio rivendica la potenza melodica della musica su di un genere molto meno melodico rispetto agli altri.
DESCRIZIONE DI OAP – OCCHI A PESCA
“Illegale può essere legale , illegale è essere un legale” così comincia il nuovo singolo di Biagiotti. Si tratta di un pezzo autocelebrativo che parla della realtà vista con gli occhi dell’artista con i propri “fratelli” con gli occhi a pesca (sotto stupefacenti) e la sua attitudine verso la musica trap che segna un nuovo inizio che ha ucciso Alessandro ( le parte umana dell’artista) e ha fatto nascere Biagiotti ( la parte artistica estroversa) ( Notare che l’artista si chiama Alessandro Biagiotti).
Il video su Youtube:
I social di Alessandro Biagiotti:
[Voti: 2    Media Voto: 4.5/5]

Related posts

Leave a Comment